Nel 1873 Émile Zola descrive il mercato di Les Halles come una “foresta” fatta di pilastri “sotto le cui fronde leggere nascondeva tutto il mondo”. Il mercato è da sempre una selva misteriosa in cui si mescolano cibi e odori, s’intrecciano il chiacchericcio e le urla; s’incontrano merci e persone, sguardi e discorsi. Dalle piazze babilonesi alle agorà greche, dai bazar persiani ai mercati moderni, uomini e donne di ogni epoca hanno portato le loro merci o ne hanno acquistate di altrui, ma non solo: hanno scoperto nuove “cose” arrivate da chissà dove, visto animali ritenuti fantastici, incontrato viaggiatori e abitanti di terre lontane con visi, abiti e lingue sconosciute.

Selva è un laboratorio artistico in cui s’immagineranno i nuovi abitanti, reali e fantastici, del nuovo Mercato di Terni. Le creature che verranno realizzate con cartoncini, forbici e pennelli, popoleranno una selva misteriosa e surreale costruita insieme a Guerrilla Spam

Guerilla Spam nasce nel novembre 2010 a Firenze come spontanea azione non autorizzata di attacchinaggio negli spazi urbani, senza un nome e un intento definito.